WordPress 5.2 e le novità di Gutenberg

Le ragioni per tenere aggiornato WordPress e Gutenberg sono sempre di più, visto che il primo ha finalmente introdotto, con la nuova versione 5.2, una gestione ancora migliore delle problematiche derivanti da conflitti di codice, e il secondo ha migliorato l’usabilità dei blocchi, potenziato il blocco Copertina e aggiunto la …

Come inserire del codice nella testata (header) di WordPress

Quando si comincia a utilizzare più intensivamente WordPress ci si ritrova, prima o poi, con la necessità di integrare del codice (per es. da un sito/servizio esterno) all’interno della testata o del piè di pagina, che corrispondono in genere rispettivamente ai file header.php e footer.php. Quest’operazione, particolarmente delicata, si può …

Modifica dei file di un tema WordPress attraverso l’editor

Condividi se ti piace!

Attenzione! Prima di cimentarvi con le modifiche al codice mostrate in questo video, assicuratevi di aver creato, e quindi di lavorare, su un tema figlio e non sul tema originale, oltre che di avere un facile accesso ai file del sito attraverso il ‘file manager’ del pannello di hosting o un client FTP. In questo modo eviterete di ritrovarvi con un sito che non funziona e una installazione di WordPress alla cui area ammistrativa non potete più accedere, nel caso facciate errori nella modifica del codice.

Alcuni contenuti e funzionalità non sono disponibili a causa delle impostazioni da te scelte per i cookie!

Ciò accade in quanto i contenuti e le funzionalità identificate come “Google Youtube” utilizzando cookie che hai scelto di mantenere disattivati. Per poter consultare questo contenuto o usare questa funzionalità ti preghiamo di abilitare nuovamente i cookie: clicca qui per accedere alle tue impostazioni personali per i cookie.

Condividi se ti piace!

Cosa occorre per far ‘girare’ WordPress?

Anche se oggi è possibile scegliere, gratuitamente o a pagamento, soluzioni già pronte per creare subito un sito o un blog basato su WordPress, può essere utile sapere quali sono i cosiddetti ‘requisiti minimi’ (minimum requirements) necessari al funzionamento del CMS e indicati nella pagina di download di WordPress e …

Cosa sono i ‘ganci’ (hook) di WordPress?

Un argomento che sicuramente finisce per intrigare molti utenti, una volta divenuti più esperti nell’utilizzo di base di WordPress, sono gli ‘hook’, tradotti a volte in italiano con ‘ganci’. Questi elementi di codice permettono, infatti, di personalizzare il comportamento di WordPress senza la necessità di modificare il suo codice principale, …