Gestire più siti WordPress contemporaneamente con ManageWP

Sappiamo bene quanto sia noiosa la gestione di un sito WordPress, soprattutto se dobbiamo occuparci (oltre che dei contenuti, ovviamente) anche di aggiornare il CMS e i componenti, eseguire i backup periodici, verificare i periodi di up/downtime, e monitorare gli aspetti legati alla sicurezza. Quando poi i siti cominciano a …

Inviare newsletter dei nuovi contenuti con Feedburner di Google

Feedburner è un servizio storico per l’invio automatizzato di notifiche sui nuovi contenuti pubblicati agli utenti registrati, che come lascia intuire il nome sfrutta lo standard dei feed RSS (vedi foto sopra). Si tratta di un servizio completamente gratuito e in generale piuttosto facile da configurare, per il quale sono …

Controllo e gestione dei link ‘rotti’ e degli errori 404 in WordPress

Le pagine di errore 404 e la presenza di link non funzionanti (due aspetti strettamente correlati) sono una delle cause di penalizzazione da parte di Google, ma sono fortunatamente gestibili anche attraverso l’uso di plugin specifici, oltre che con opzioni presenti in plugin dedicati alla SEO in generale come Yoast …

Cosa sono i rich snippet, i microdati e i microformati e come gestirli in WordPress

Con l’aumentare dei contenuti e delle relative fonti, diminuiscono esponenzialmente le possibilità di essere notati oltre che di posizionarsi nei risultati delle ricerche. Utilizzare, quindi, microformati e microdati in abbinamento ai contenuti del nostro sito non può che aumentare la loro visibilità e incentivare le visite e il traffico grazie …

Perché NON usare Yoast SEO in versione gratuita per analizzare l’uso di keyword

Nella sua versione gratuita, il popolare plugin Yoast SEO permette l’utilizzo di una sola parla o frase come indicatore dell’ottimizzazione del contenuto, il che si trasforma in un’arma a doppio taglio in quanto spinge all’abuso della stessa keyword piuttosto che al più saggio utilizzo di varianti e sinonimi. Ciò produce …

A cosa servono i servizi di aggiornamento (pinging) di WordPress?

Non tutti notano, inizialmente, la sezione finale della schermata Impostazioni->Scrittura, o quantomeno non fanno caso al fatto che nel campo dei cosiddetti Servizi di aggiornamento sia presente un solo indirizzo, e nel testo che precede il campo vi sia un link con cui procurarsi altri indirizzi da inserire nello stesso …

Perché e come attivare le sitemap in WordPress

Le sitemap (mappe del sito) sono dei file in formato XML che contengono una sorta di ‘indice’ dei contenuti del sito, e sono utilizzate dai motori di ricerca per ottenere una scansione e conseguente indicizzazione corretta e completa e archiviare così il sito sui loro server, aggiornando periodicamente i relativi …