Immagini capitolo 8

Figura 8.1 – Due pagine dell’ottavo capitolo di Webmaster con WordPress in cui viene illustrata
la conversione da blog a web magazine di un sito WordPress usando due temi gratuiti.
Figura 8.2 – Il famoso sito Lipsum.com è solo uno dei tanti in grado di generare testi segnaposto da utilizzare per i contenuti fittizi di pagine e articoli durante lo sviluppo di un sito (wpgc.it/195).
Figura 8.3 – Il builder Divi di Elegant Themes è disponibile sia come plugin sia integrato all’interno del tema omonimo, e permette la selezione fra le tre diverse possibilità di composizione dei contenuti per mezzo di un apposito menu (wpgc.it/196).
Figura 8.4GeneratePress è uno dei temi più flessibili e adatti a uno sviluppo personalizzato, ed è disponibile sia in versione gratuita sia in versione commerciale (wpgc.it/197).
Figura 8.5 – Lo strumento Personalizza di WordPress, utilizzato per provare un tema prima ancora di attivarlo; in questo caso il tema è Customify, noto per l’alto livello di personalizzazione che consente (wpgc.it/198).
Figura 8.6 – Il tema gratuito Materialis è uno dei tanti che prevedono elementi pronti e configurabili da utilizzare per la homepage, in questo caso le testate; si noti il bollino che indica un elemento a pagamento (pro) in basso a sinistra.
Figura 8.7 – Alcuni dei risultati della ricerca di plugin per moduli di contatto su WordPress.org; si noti il numero di installazioni attive per Contact Form by WPForms e Ninja Forms, due fra i migliori plugin in questo ambito (wpgc.it/201).
Figura 8.8 – La schermata principale del popolare e storico plugin Contact Form 7; si notino la voce corrispondente nella barra verticale di amministrazione, a sinistra, lo shortcode del modulo predefinito pronto per l’uso e, sotto la riga corrispondente, il link di duplicazione (wpgc.it/203).
Figura 8.9 – Il codice HTML prodotto da Google Maps per l’incorporamento di una mappa all’interno di un sito; si noti il pulsante per copiare il codice da incollare e, in alto a sinistra nella schermata, il menu a forma di “sandwich” da cui selezionare l’opzione relativa (wpgc.it/205).
Figura 8.10 – Il blocco HTML personalizzato nel nuovo editor di WordPress usato per incorporare il codice di MailChimp; si noti in alto il pulsante per l’anteprima
Figura 8.11 – Le numerose impostazioni extra disponibili in Personalizza per il tema ColorMag; si noti quella per l’icona di ricerca.
Figura 8.12 – Le opzioni della sezione Personalizza per il tema GeneratePress: si noti quella per definire il numero di widget nell’area relativa.
Figura 8.13 – Le impostazioni di Personalizza per il tema Experon, relative alla homepage e ai suoi contenuti; si noti la presenza dello slider e la possibilità di configurarlo con apposite opzioni.
Figura 8.14 – Tre diversi layout di homepage per altrettanti temi, di cui due parziali e il terzo completo; si notino i diversi elementi elencati in questa sezione e nella prossima e, nel terzo layout, il piè di pagina preceduto dall’area widget corrispondente.
Figura 8.15 – Le opzioni di impostazioni aggiuntive che vengono inserite nell’area Personalizza quando il tema Novellite è installato e attivo e utilizziamo la voce One click Homepage Setup per creare la home.
Figura 8.16 – La configurazione di una sezione in evidenza (che contiene anche i testimonial) nel tema Novellite; si noti l’opzione per attivare l’effetto di parallasse per l’immagine di sfondo.