Creare un sommario ipertestuale per contenuti ricchi e complessi

Condividi se ti piace!

Anche i migliori contenuti non saranno facilmente presi in considerazione se non sono richiamati da titoli accattivanti, soprattutto oggi che l’attenzione del pubblico è sempre minore. Ciò vale sia per i titoli all’interno del testo sia per quelli SEO.

Bonaventura Di Bello – “WordPress – Guida Completa” (Seconda Edizione)

Che utilizziate il classic editor o il nuovo editor a blocchi, se avete preso la sana abitudine di pubblicare contenuti ricchi di testo e ben strutturati, collocando un ‘titolo’ (h2, h3, h4, etc.) all’inizio di ogni sezione, non potrete che trarre vantaggio da un sommario ipertestuale posizionato subito dopo il titolo o il ‘cappello’ introduttivo. Potete ottenere questo tipo di sommario usando dei plugin, ovviamente, oppure dei blocchi speciali presenti nelle raccolte di elementi extra per Gutenberg. Eccovi qualche suggerimento…

Sommari ipertestuali con plugin per il Classic editor

Sommari ipertestuali sotto forma di blocchi di Gutenberg

In questo caso si tratta di blocchi che svolgono la stessa funzione, ma sono contenuti in raccolte. Eccovi qualche suggerimento…

Questo plugin è piuttosto interessante in quando inserisce i sommari sia tramite shortcode sia come blocco di Gutenberg.

Ti potrebbe anche interessare:

Condividi se ti piace!

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.