GhostKit, una collezione di ottimi blocchi per Gutenberg

Condividi se ti piace!

Le raccolte di blocchi per Gutenberg sembrano spuntate come funghi già con l’introduzione dell’editor sotto forma di plugin, ed è in questo nuovo ecosistema che spicca sicuramente la collezione di GhostKit, che oltre a una serie di ottimi blocchi prevede anche alcune utilissime estensioni. Come tutte le altre raccolte, anche questa va installata come plugin, ma riserva subito delle piacevoli sorprese.

I blocchi GhostKit

La collezione di bocchi di GhostKit si integra perfettamente con quella di base di Gutenberg, aggiungendo una serie di elementi nuovi e versioni evolute di quelli già presenti. Fra i primi, spiccano sicuramente quello per la creazione di sezioni orizzontali a colonne (Grid), che introduce un elemento tipico dei builder tradizionali, ampliando così le funzionalità dell’editor nativo, e quello per l’area widget (Widgetized Area), che appunto consente di inserire in qualsiasi parte del contenuto i widget standard di WordPress (anche se, come sappiamo, saranno in seguito sostituiti anch’essi con dei blocchi). Altri elementi finora appannaggio dei builder, come i contatori (Number Box) e le barre di progressione (Progress), i contenitori a schede (Tabs), i listini comparati (Pricing Table) o i testimonial e i ‘carousel’, arricchiscono ulteriormente questa collezione rendendola quasi indispensabile per chi voglia sfruttare al massimo il nuovo editor a blocchi pur facendo a meno di un tradizionale builder.

Le estensioni GhostKit

Le icone aggiunte da GhostKit all’area superiore del nuovo editor, in alto a destra, e le estensioni di configurazione nel pannello del Blocco, in basso a sinistra.

Ad accompagnare i blocchi di GhostKit ci sono, poi, le estensioni per il CSS aggiuntivo riservato a quel contenuto specifico, per la sostituirne le opzioni di personalizzazione e soprattutto le estensioni di configurazione del bocco, che compaiono nella parte bassa e comprendono quelle per la sua spaziatura (margini e padding), quelle di visualizzazione e persino quelle di animazione durante lo scorrimento della pagina (vedi foto). 

Condividi se ti piace!

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WordPress Guida Completa
WhatsApp chat

In questo sito facciamo uso di strumenti interni o di terze parti che salvano dei piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo di navigazione. I cookie vengono utilizzati, normalmente, per consentire al sito di funzionare in modo corretto (cookie tecnici), per generare statistiche sulla navigazione degli utenti (cookie statistici) e per fini di marketing e pubblicitari (cookie di profilazione). Possiamo utilizzare in modo diretto i cookie tecnici, , ma hai la possibilità e il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando tali cookie, ci permetti di offrirti un’esperienza migliore nell’utilizzo del nostro sito. Disabilitandoli potresti non vedere alcuni contenuti (es. i video di YouTube). Informativa cookie

Leggi articolo precedente:
Themify Builder, adattarsi o perire

Chi ha seguito l'evoluzione del builder di Themify, già nota per la sua collezione di temi, avrà notato l'incredibile salto...

Chiudi